3. L’insaccamento e la stagionatura 2017-07-21T10:49:19+00:00

Project Description

TRADIZIONE E TERRITORIO

I segreti di un’arte


SCOPRI COME NASCE L’UNICA VERA BRESAOLA DELLA VALTELLINA CERTIFICATA IGP

Trascorse le due settimane, i tagli vengono insaccati in un budello naturale, studiato per conferire la giusta forma lasciando respirare la carne.
Per favorire ulteriormente il processo di disidratazione, ogni pezzo viene inserito in una rete tubolare di cotone elastico, filata e intrecciata da una specifica macchina realizzata ad hoc da Rigamonti.
Gli insaccati sono, quindi, pronti per la stagionatura: un processo lento e naturale che si compie nell’arco di almeno 4 settimane. Questa fase si articola in due passaggi: l’asciugatura, che richiede circa una settimana, e la stagionatura vera e propria, che, per favorire la perfetta “maturazione” delle bresaole, può arrivare a superare le tre settimane.